Sorgente Group | Parigi 1889, l'Esposizione Universale: nasce la Tour Eiffel

A | A | A

Parigi 1889, l'Esposizione Universale: nasce la Tour Eiffel

20 Aprile 2012 - 30 Settembre 2012

In mostra la scala della Torre Eiffel e le foto dell’Expo 1889

 

Dal 20 aprile finalmente in mostra presso Galleria Alberto Sordi, già Galleria Colonna, un’imponente parte della scala della Torre Eiffel. Si tratta di una porzione della scala che collegava il secondo e il terzo piano della Torre più famosa al mondo, acquistata dalla Fondazione Sorgente Group in un’asta a New York nel luglio 2011. Il Professor Claudio Strinati, direttore scientifico della Fondazione Sorgente Group, introduce ha presentato la mostra, dal titolo “Parigi 1889, l’Esposizione Universale: nasce la Tour Eiffel”. Il Sindaco Gianni Alemanno ha presenziato all’inaugurazione della mostra.

 

Fanno da cornice alla “Scala” venti foto, che documentano la realizzazione dei padiglioni dell’Esposizione Universale del 1889, di pari passo con la costruzione della Torre: un romantico viaggio attraverso le immagini d’epoca, fornite dalla Washington Library of Congress, dalla Biblioteca Nazionale di Francia, dall’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione (ICCD).

 

La Mostra è ospitata nello spazio espositivo di Galleria Colonna di proprietà di Sorgente Group, che ha sottoscritto il protocollo RomÆxhibit / Art and Exhibitions in Rome (www.romaexhibit.com). Fino a giugno i passanti potranno ammirare la porzione elicoidale della scala, che è alta 4 metri e 49,5 centimetri, ha un diametro di 172,8 centimetri e risale al 1889, come il resto del monumento alla quale è legata. Fu sostituita nel 1980 sia per motivi di sicurezza che per alleggerire il peso dell’intera torre. La scala fu divisa in 24 sezioni di varia lunghezza, dagli 8’6’’ ai 25’6’’ piedi (2,6 - 7,8 metri) e deposta a terra con l’aiuto di argani. Una delle sezioni è rimasta all’interno della Torre Eiffel, dove è tuttora in esposizione. Tre sezioni sono state donate a celebri spazi museali francesi, il Musée d’Orsay, la Villette a Parigi e il Musée de Fer a Nancy. Le porzioni residue sono state messe all’asta il 1 dicembre 1983. Questa vendita, che si tenne proprio nel simbolico contesto della Torre Eiffel, rappresentò un successo in termini di presenze, dal momento che i collezionisti di tutto il mondo volevano accaparrarsi un pezzo della leggendaria struttura. Oggi possiamo trovare pezzi della scala in numerose e prestigiose location in tutto il mondo: nella Yoishii Foundation di Yamanashi in Giappone, presso la Statua della Libertà a New York, vicino alla riproduzione della Torre Eiffel a Disneyland. Anche artisti come il cantante francese Guy Béart ne hanno acquisito una sezione. Lo scultore César ha usato un pezzo di scala nel suo tributo alla celebre Torre.

 

La Torre Eiffel rappresenta un esempio di alta ingegneria. Ricordiamo che la sua struttura, con i suoi 324 metri di altezza è la più alta di Parigi. Venne costruita in meno di due anni, dal 1887 al 1889. Inaugurata il 31 marzo del 1889, fu aperta ufficialmente il 6 maggio dello stesso anno dopo appena 2 anni, 2 mesi e 5 giorni di lavori. Trecento metalmeccanici assemblarono i 18.038 pezzi di ferro forgiato, utilizzando 2 milioni e mezzo di bulloni. La torre è alta con la sua antenna 324 metri mentre le antenne della televisione sulla sommità sono alte 20 metri, pesa 10.000 tonnellate ma le sue fondamenta sprofondano di appena 15 metri al di sotto del livello del terreno. Per 40 anni è stata la struttura più alta al mondo. Per il suo mantenimento servono 50 tonnellate di vernice ogni 7 anni. A seconda della temperatura ambientale l'altezza della Torre Eiffel può variare di diversi centimetri a causa della dilatazione del metallo e arrivare fino ad essere alta 15 cm di più durante le calure estive. Nelle giornate ventose sulla cima della torre si possono verificare oscillazioni sino a 12 cm.



GUARDA LA GALLERY
GUARDA IL VIDEO
SORGENTE GROUP

Sede Legale e Operativa: Via del Tritone nº 132 - 00187 ROMA
Codice REA: RM 1214318 – C.F./P.IVA 10166741008
Capitale Sociale i.v.: Euro 7.500.000 – Mezzi Propri: Euro 14.478.000
Importo complessivo autorizzato dei fondi (al 30 giugno 2016): Euro 3.183.199.075

© SORGENTE GROUP